Il rinascimento riecheggia a Grantola, tra musica popolare e di corte

Facciata della exChiesa di San Carlo a Grantola Facciata della exChiesa di San Carlo a Grantola

 23 giugno 2013

Gagliarda, pavana e saltare, insieme a ritmi per ballo francese, furlano e anglese. 
Le musiche proposte dall'Accademia del ricercare sono di artisti anonimi o poco conosciuti. Obiettivo dell'associazione è quello di recuperarne e diffonderne la pratica e la cultura della musica di antica, composta tra il X e il XVIII secolo. I brani e le atmosfere proposte nel concerto scarpe di seta, zoccoli di legno fanno rivivere il rinascimento, sia in chiave cortigiana che popolare.

L'ensemble diretto da Pietro Busca è composto da nove elementi con altrettanti strumenti musicali quali: traversa, cornamuse, cromorno, flauti, viola da gamba, violone, percussioni e clavicembalo.

Il concerto dell'Accademia del ricercare, in calendario per domenica 23 giugno 2013 nella ex Chiesa di San Carlo a Grantola, è organizzato dal Comune ed inserito nella rassegna musicale Interpretando suoni e luoghi (scarica il programma) promossa dalle Comunità montane Valli del Verbano e Piambello, grazie al finanziamento di Fondazione Cariplo.

L'inizio è previsto alle 17.30 e l'ingresso è libero.

Close Panel

Member Login